Cerca

Coronavirus, "in Italia allarmismo non giustificato"

SANITÀ
Coronavirus, in Italia allarmismo non giustificato

(Foto AFP)

"Il livello elevato di attenzione da parte delle autorità sanitarie non giustifica l’allarmismo nella popolazione italiana che si è registrato negli ultimi giorni. È invece importante sfruttare questo momento mediatico per istruire la popolazione generale su alcune buone pratiche di igiene che sappiamo già ora essere utili per prevenire la trasmissione di moltissimi patogeni, tra cui anche il Sars-CoV-2". E' l'appello lanciato oggi dal Patto trasversale per la Scienza (Pts), fondato da Guido Silvestri, direttore del Dipartimento di patologia dell'Emory University di Atlanta, insieme al virologo Roberto Burioni, in un documento messo a punto da un team di specialisti.


Gli esperti ricordano alcune buone pratiche per contrastare la diffusione del coronavirus: "Il lavaggio delle mani con acqua e sapone o con gel di soluzione alcolica, da eseguire più volte al giorno, soprattutto prima di mangiare o di toccarsi naso, bocca e occhi; l'utilizzo di fazzoletti monouso per coprire bocca e naso quando si tossisce o si starnutisce, gettando immediatamente nel pattume il fazzoletto; in alternativa, coprire bocca e naso con l’incavo del braccio; aerare spesso i locali chiusi".

"Poiché le informazioni e i dati sono in continuo aggiornamento, si invitano i cittadini a non cadere nella trappola della disinformazione e a consultare fonti accreditate", conclude il documento elaborato dal Patto trasversale per la scienza.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.