Cerca

Coronavirus, "se si sospetta contagio chiamare 112"

SANITÀ
Coronavirus, se si sospetta contagio chiamare 112

(AFP)

"Cosa fare in caso di dubbi nel nuovo scenario epidemico italiano? Non recarti al pronto soccorso: chiama il tuo medico di base e se pensi di essere stato contagiato chiama il 112". Con queste nuove indicazioni è stato aggiornato il decalogo sui comportamenti da seguire contro il nuovo coronavirus promosso dall’Istituto superiore di sanità e ministero della Salute a cui hanno aderito Ordini professionali e società scientifiche.

10 COMPORTAMENTI
- L'Iss ricorda inoltre i 10 comportamenti da seguire: lavarsi spesso le mani; evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute; non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani; coprire bocca e naso se si starnutisce; non prendere farmaci antivirali o antibiotici a meno che non siano prescritti dal medico; pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol.


E ancora: usare la mascherina solo se si sospetta di essere malato o si assistono persone malate; i prodotti Made in Cina e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi; gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus. Infine, appunto, in caso di dubbi non recarsi al pronto soccorso ma chiamare il medico di base e se si pensa di essere stati contagiati chiamare il 112.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.