Cerca

Sanchez: "Italia e Spagna, risposta titanica al coronavirus"

SANITÀ
Sanchez: Italia e Spagna, risposta titanica al coronavirus

Pedro Sanchez (Fotogramma)

Italia e Spagna hanno reagito alla pandemia di coronavirus "con disciplina, con resistenza, con spirito di vittoria. Abbiamo subìto un colpo durissimo, ma non ci siamo abbattuti; abbiamo fatto fronte in modo titanico". Lo ha affermato in un'intervista al 'Corriere della Sera' il primo ministro spagnolo, Pedro Sanchez, che oggi a Madrid incontra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.


"Abbiamo messo in campo sforzi senza precedenti. Non ci siamo limitati a chiuderci in casa; il che già non era scontato. È emerso il valore e l'animo dei due popoli", ha sostenuto Sanchez, evidenziando come sia "storico" il momento che stiamo vivendo. "Se falliamo, i nostri stessi popoli ci presenteranno il conto. Se riusciamo, possiamo fare un balzo in avanti nella costruzione europea", ha proseguito il primo ministro spagnolo dicendosi convinto che "se avremo successo in questo momento cruciale, vedremo" gli Stati Uniti d'Europa.

Poi Sanchez parla del Mes: "So che in Italia è una questione politica aperta. Credo che ogni Paese sia libero di scegliere e non vada stigmatizzato, qualunque sia la scelta. La Spagna ha un accesso adeguato al credito; quindi per ora non vediamo la necessità di ricorrere al Mes". Nel corso del colloquio Sanchez ha toccato altri temi, evidenziando come la Spagna oggi sia un Paese "sicuro" per i turisti in quanto "abbiamo fatto tre milioni e mezzo di tamponi, aumentato il personale sanitario negli aeroporti. Certo: il rischio zero non esiste. Ma dobbiamo riconquistare la nostra vita". Il primo ministro spagnolo ha quindi definito "sereni" i rapporti tra il Psoe e la Chiesa dopo tante tensioni, sottolineando che "Francesco è un Papa carismatico, spero di poterlo incontrare", mentre con re Filippo VI "abbiamo una relazione molto stretta". Sulla questione catalana, infine, Sanchez ha affermato che il dialogo è "possibile e necessario. Nell'ambito della Costituzione".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.