cerca CERCA
Giovedì 05 Agosto 2021
Aggiornato: 17:04
Temi caldi

Salvare i pazienti con insufficienza cardiaca avanzata, Policlinico Umberto I in prima linea

26 ottobre 2018 | 17.29
LETTURA: 2 minuti

Il Policlinico Umberto I di Roma ha promosso il convegno 'Global Management for Advanced Heart Failure' che ha visto riuniti gli specialisti del Policlinico Umberto I di Roma, dell'Università Sapienza e della Penn University di Philadelphia, per un confronto sulle nuove tecnologie a disposizione del cardiologo e per approfondire, la fisiopatologia, le metodiche diagnostiche e il trattamento dell’scompenso cardiaco avanzato (Advanced Heart Failure). Il convegno è stata l'occasione per presentare il nuovo progretto dell'Umberto I per rilanciare l'impianto dei Vad (dispositivi di assistenza ventricolare), device 'ponte' che possono salvare il paziente con insufficienza cardiaca.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza