cerca CERCA
Mercoledì 20 Ottobre 2021
Aggiornato: 04:45
Temi caldi

Salvini: "Bellanova pianga per italiani prima che per immigrati"

14 maggio 2020 | 08.37
LETTURA: 1 minuti

Il leader della Lega: "Ci ricordiamo tutti le lacrime della Fornero mentre fregava le pensioni ai cittadini"

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

"Ho visto ieri sera il ministro dell'Agricoltura piangere per i diritti e i problemi dei poveri immigrati da regolarizzare, con tutto l'affetto del mondo e con tutti gli italiani in difficoltà, da un ministro uno si aspetta impegno e sofferenza per i cittadini italiani in difficoltà". Lo ha detto il segretario della Lega Matteo Salvini a Telelombardia, commentando la commozione del ministro dell'Agricoltura Teresa Bellanova nel corso della conferenza stampa di ieri sera a palazzo Chigi nel presentare i contenuti del dl Rilancio.

"Ho letto oggi l'intervista di un ministro al 'Corriere della Sera' e ho appreso che la sanatoria non è rivolta solo a quelli che avevano un lavoro ma anche ai richiedenti asilo ai quali era stata bocciata la domanda. Ditemi voi cosa c'entrano con l'agricoltura o con i problemi delle famiglie italiane, sanare migliaia di immigranti irregolari".

"Poi, ovviamente, uno si ricorda le lacrime della signora Fornero che piangeva mentre fregava milioni di pensionati italiani. Allora, una volta piangi mentre freghi le pensioni, un'altra mentre regolarizzi decine di migliaia di immigrati...", ha concluso Salvini.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza