cerca CERCA
Lunedì 06 Dicembre 2021
Aggiornato: 19:10
Temi caldi

Salvini e video 'Aprire tutto', botta e risposta Morisi-Formigli

27 marzo 2020 | 11.30
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Botta e risposta social tra Luca Morisi e Corrado Formigli. Al centro, il celeberrimo video con cui Matteo Salvini il 27 febbraio, quando l'emergenza coronavirus non aveva raggiunto le drammatiche proporzioni odierne, invitava a 'riaprire tutto". "Era una valutazione scientificamente sbagliata, com'era sbagliata quella del presidente del Consiglio che in quel momento diceva 'tutto sotto controllo'. Se lo ricorda?", ha detto Salvini a Corrado Formigli, a Piazzapulita, dopo aver rivisto il video di circa un mese fa.

Il dibattito non si è esaurito in trasmissione. "Amici di Piazzapulita, bella l’intervista al Capitano, ma Formigli ha fatto confusione sulle date nella foga di torchiare Salvini. Il 25 febbraio, Conte non aveva ancora chiuso la Lombardia, il provvedimento venne preso ben dopo, ossia la sera del 7 marzo", ha twittato Morisi, 'guru social' del leader della Lega. Alla domanda, ha risposto Formigli. "Il 25 febbraio per decreto il governo vieta gite visite guidate e manifestazioni sportive in Lombardia Veneto Emilia Liguria Friuli. La tendenza era progressivamente e chiaramente di ridurre i movimenti di popolazione per Covid 19. Era il caso di chiedere riapertura degli stadi?", la domanda del giornalista.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza