cerca CERCA
Martedì 19 Ottobre 2021
Aggiornato: 17:10
Temi caldi

Salvini: "Insulti a Lerner? Se uno sputa veleno per 20 anni..."

16 settembre 2019 | 15.00
LETTURA: 2 minuti

Il leader della Lega parla degli attacchi al giornalista ricevuti a Pontida: "Spesso questi non sono giornalisti, sono calunniatori"

alternate text
(AdnKronos)

"A casa mia non si tratta mai male nessuno", però "questi spesso non sono giornalisti, sono calunniatori". Lo ha detto il leader leghista Matteo Salvini a '7Gold Tv', a proposito degli insulti a Gad Lerner a Pontida. Salvini ha aggiunto che "Lerner mi ha augurato anche la morte", e "se uno sputa veleno per 20 anni... ".

Quanto alle accuse di fascismo dopo la kermesse di Pontida ha detto: "Ma che fascismo? Il prato di Pontida l'abbiamo lasciato più pulito di come l'abbiam trovato, alle nostre manifestazioni carabinieri e poliziotti lavorano sorridenti accanto a noi a differenza di quanto avviene ad altre manifestazioni". Quindi il leader del Carroccio ha rinnovato l'invito ai sostenitori della Lega ad essere il 19 ottobre a Roma, "in piazza San Giovanni, contro questo governo truffa, un governo presa in giro, un governo che è un furto di democrazia".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza