cerca CERCA
Martedì 05 Luglio 2022
Aggiornato: 00:20
Temi caldi

Salvini: "Islam pericolo numero uno, restino a casa loro"

31 gennaio 2017 | 17.36
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Se entri a casa mia, bussi e chiedi permesso. Se lo ritengo ti faccio entrare, altrimenti no. non ti faccio entrare. Troppi islamici interpretano alla lettera il Corano che è un libro di guerra e di violenza. Oggi l'Islam è il pericolo pubblico numero uno. Sono indietro di secoli. Rimangano a casa loro e non si aprano nuove moschee in Italia". Lo dice Matteo Salvini a 'La Zanzara'.

"Fossi ministro dell'Interno - aggiunge Salvini - in sei mesi rimetterei ordine in Italia. Mi bastano sei mesi. Anche qui ci vorrebbe un blocco di arrivi dai Paesi più a rischio. E la Marina non deve più recuperare i barconi e portarli qui".

"Trump - ha poi commentato Salvini - ha fatto bene, soprattutto perché mantiene le promesse elettorali. In Italia alla sinistra sfugge questo piccolo particolare, la gente lo ha scelto perché aveva annunciato una stretta sull’immigrazione islamica. Lo ha fatto".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza