cerca CERCA
Sabato 23 Gennaio 2021
Aggiornato: 22:00

Migranti, scintille tra Viminale e Difesa

06 luglio 2019 | 20.46
LETTURA: 3 minuti

Salvini: "Lasciato solo". Fonti Difesa: "Ha respinto supporto"

alternate text
(FOTOGRAMMA/IPA)
Roma, 6 lug. (AdnKronos)

"Ogni tanto lo confesso, mi sento politicamente un po' solo. Infatti chiederò al ministro della Difesa e al ministro dell'Economia che comandano la Marina Militare e la Guardia di Finanza di aiutarci in questa battaglia di civiltà, di legalità, per salvare vite". Lo afferma il ministro dell'Interno Matteo Salvini, durante una diretta Facebook. "Io non mollo - ribadisce - certo mi farebbe piacere che il ministero della Difesa e il ministero dell'Economia e delle Finanze che hanno la responsabilità di quello che fa la Marina Militare e la Guardia di Finanza fossero al nostro fianco, al fianco del popolo italiano per difendere i confini, le leggi, lo spirito di un Paese".

"Altrimenti è un precedente pericolosissimo: domani arriva una nave di contrabbandieri, una barca a vela piena di spacciatori, un traghetto pieno di delinquenti: io firmo il divieto di ingresso nelle acque territoriali, questi entrano e nessuno li ferma. E allora a cosa ci servono le navi dell'Esercito, se non per pattugliare i confini?".

FONTI DIFESA - "Da giorni abbiamo offerto supporto al Viminale sulla situazione di queste ore e il Viminale lo ha respinto, in più di una occasione. Questi sono i fatti" puntualizzano fonti della Difesa in riferimento alla dichiarazioni del vicepremier sulla situazione dei migranti.

FONTI VIMINALE - Immediata la replica. "In riferimento alle fonti della Difesa che sostengono di aver offerto supporto al Viminale ottenendo risposta negativa, si segnala che il supporto è necessario per bloccare le navi che vogliono portare i clandestini in Italia e non per aiutarle nel trasporto" riferiscono fonti del Viminale.

CONTRO-REPLICA - A cui viene controreplicato: "In riferimento alla replica del Viminale, si precisa che il supporto offerto, come già specificato ieri (venerdì, ndr), riguardava il trasporto dei migranti a Malta. Se il Viminale avesse accettato, i migranti sarebbero già a Malta - riferiscono ancora fonti della Difesa -. È un mistero anche per noi il rifiuto espresso dal Viminale".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza