cerca CERCA
Giovedì 02 Dicembre 2021
Aggiornato: 04:51
Temi caldi

San Valentino: sondaggio, quasi 3 toscani su 10 non faranno regali

13 febbraio 2014 | 12.55
LETTURA: 3 minuti

Fiori, senza dubbio alcuno. Almeno per il 35% dei toscani che li preferiranno a cioccolatini (6%) e gioielli (6%). Il 26% punterà invece su una cena romantica, magari a lume di candela e buon vino, mentre il 26% non regalerà niente al proprio partner. I fiori si confermano l'indiscusso simbolo della Festa di San Valentino, un must sia per l'uomo che per la donna. Non è infatti più un tabù il regalo floreale anche per i maschietti che non nascondono di apprezzare, e molto, il pensiero. Ecco quali saranno le intenzione dei toscani per questo San Valentino. A dirlo è un sondaggio effettuato da Coldiretti Toscana in vista dell'evento dedicato agli innamorati.

E per non sbagliare ed evitare brutte gaffe ecco spiegato il linguaggio dei fiori anche perché - sottolinea Coldiretti - l'ampia varietà dell'offerta Made in Italy consente di ottimizzare la scelta con il fiore più adatto ai sentimenti che si intende esprimere. Il mazzo di rose - precisa Coldiretti - deve essere sempre composto in numero dispari di fiori che nei loro colori possono comunicare sensazioni differenti.

Se le rose rosse significano passione ardente, quelle bianche - informa ancora Coldiretti - testimoniano l'amore puro e spirituale mentre il color corallo rivela il desiderio. Ancora la rosa muschiata significa bellezza capricciosa, il color pesca palesa un amore segreto, l'arancio esprime fascino, il rosa amicizia, affetto e gratitudine. Particolare attenzione - avverte Coldiretti - va prestata alla rosa di colore giallo perché oltre a simboleggiare un amore disperato per l'assillante gelosia, potrebbe significare anche tradimento o amore in declino. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza