cerca CERCA
Lunedì 18 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:04
Temi caldi

Sanita': bambina morta a Villa Mafalda, per consulente nessun errore medico (2)

01 aprile 2014 | 15.29
LETTURA: 2 minuti

(Adnkronos Salute) - Regimenti ha ricordato che la bambina doveva sottoporsi ad un intervento di routine che i genitori avevano affidato "ai migliori specialisti. La ragazzina era sana e non presentava alcuna anomalia di natura cardiaca, ma il suo cuore improvvisamente ha smesso di battere come succede spesso purtroppo in un caso su un milione".

All'autopsia fatta da Luigi Cipolloni, consulente del pubblico ministero Ilaria Calò coadiuvato da Remo Orsetti, hanno partecipato i consulenti delle 7 persone che con atto dovuto sono state iscritte nel registro degli indagati per l'ipotesi di reato di omicidio colposo. Ora l'indagine medico-legale proseguirà sui reperti prelevati dei periti settori e soltanto tra 60 giorni si potrà avere una risposta alle cause che hanno determinato la morte della piccola paziente.

Sempre Regimenti, consulente di Villa Mafalda, ha ricordato che i genitori della bambina sono legati da amicizia con i proprietari della clinica. "Il dolore provocato dalla scomparsa della bimba - ha detto - è un dolore condiviso e immenso che ha travolto tutti i proprietari della clinica per primi che ora vogliono sapere che cosa sia successo in sala operatoria".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza