cerca CERCA
Sabato 25 Giugno 2022
Aggiornato: 12:21
Temi caldi

Sanita': Cdc Usa, con piu' prevenzione fino a -40% morti premature

02 maggio 2014 | 12.26
LETTURA: 2 minuti

Roma, 2 mag. (Adnkronos Salute) - Negli Stati Uniti ogni anno circa 895 mila americani 'under 80' muoiono a causa di malattie cardiache, tumori, patologie croniche delle vie respiratorie e ictus. Molti di questi decessi potrebbero essere evitati, dal 20 al 40%, riducendo la disparità di accesso alle cure migliori e potenziando la medicina preventiva. A rivelarlo è un rapporto dei Centers for Disease Control and Prevention (Cdc).

I ricercatori - riporta il 'Los Angeles Times' hanno registrato i tassi di mortalità ideali di ogni Stato e calcolato poi quante persone di età inferiore agli 80 anni sarebbero morte a causa delle patologie prese in esame. La differenza tra i due dati rappresenta i decessi che si sarebbero potuti evitare. Secondo il report, "ogni anno 91.757 americani muoiono inutilmente di malattie cardiache, 84.443 si spengono prematuramente colpirti dal cancro, 28.831 muoiono a causa di malattie croniche delle basse vie respiratorie, 16.973 per infarto e 36.836 a causa di incidenti inutili".

Per invertire questa tendenza è necessario aumentare le possibilità di accesso ai programmi di prevenzione, ma non solo: "Gli americani hanno bisogno anche di fare più attività sportiva - sottolineano gli scienziati - dovrebbero mangiare meglio e perdere peso, smettere di fumare, usare protezioni solari". Ma come evidenzia lo studio, i cittadini Usa hanno anche bisogno di collaborare con i loro medici "per ridurre il colesterolo, controllare lapressione sanguigna e mantenere sotto controllo il diabete di tipo 2".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza