cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 16:29
Temi caldi

Sanita': Corte conti, oltre 2,9 mld ticket nel 2013

04 giugno 2014 | 14.56
LETTURA: 2 minuti

Roma, 4 giu. (Adnkronos Salute) - Nel 2013, gli introiti da ticket sanitari hanno sfiorato la soglia dei tre miliardi di euro, confermandosi sui livelli dello scorso esercizio: oltre 2,9 mld di cui 1,4 mld per la farmaceutica e 1,5 mld per le prestazioni sanitarie, in prevalenza per la specialistica ambulatoriale (1,3 mld). E' quanto emerge dal 'Rapporto 2014 sul coordinamento della finanza pubblica' della Corte dei conti, presentato oggi a Roma.

Si è assistito - si legge nel Rapporto - a una stabilizzazione di tale voce di introito rispetto al 2012, anno in cui, va ricordato, l'aumento rispetto al 2011 era stato superiore al 9% (+13,4% per la specialistica e altre prestazioni e +5,2% per i farmaci). La limitata variazione complessiva (+0,1%) è il risultato tuttavia di una crescita del 2,1% dei ticket sui farmaci e una flessione dell'1,7% di quella sulle prestazioni specialistiche.

I giudici della Corte pongono quindi una questione: "C'è da chiedersi - si legge nel Rapporto - se e a quali condizioni il sistema di partecipazione al costo delle prestazioni sanitarie e di esenzione rappresenti, oggi, uno strumento utile per la gestione della fase che si sta aprendo". La Corte afferma che l'ipotesi su cui si sta lavorando per riformare il sistema "è la possibilità di usare, almeno in via transitoria, un indicatore più semplice, costruito su informazioni (composizione del nucleo familiare fiscale, redditi dichiarati a fini Irpef) già presenti nell'amministrazione finanziaria. Ciò consentirebbe di mettere a disposizione dei medici prescrittori, all'interno del Sistema tessera sanitaria, l'informazione sull'appartenenza di ogni assistito a una classe di 'reddito equivalente', cui potrebbero essere associati benefici in termini di partecipazione alla spesa sanitaria".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza