cerca CERCA
Giovedì 28 Ottobre 2021
Aggiornato: 05:00
Temi caldi

Sanita' Lazio: 118, mille uomini per 'task force' Wojtyla-Roncalli (2)

24 aprile 2014 | 16.33
LETTURA: 2 minuti

(Adnkronos Salute) - Per tutta la durata dell'evento, l'Ares 118 è il coordinatore unico di tutte le risorse sanitarie presenti sul territorio. Per questo saranno attivati alcuni centri di coordinamento dedicati: un posto di comando operativo in loco per il coordinamento generale delle risorse all'interno dell'areale; una Unità di crisi 118 presso la Centrale operativa 118 di Roma Capitale per il coordinamento e le comunicazioni con le risorse presenti.

Per la prima volta sarà sperimentata una 'Sala sanità interaziendale' che riunirà un rappresentante per tutti gli ospedali coinvolti nel piano, in grado di dare in tempo reale le informazioni sui posti letto disponibili nelle strutture ed eventuali affollamenti nei pronto soccorso. Infine, una unità di collegamento interforze presso la Questura di Roma per il collegamento con l'ordine pubblico e gli altri enti istituzionali presenti.

Se dovesse essere necessario approntare trasferimenti in ospedale di pazienti soccorsi durante la manifestazione, con condizioni cliniche non gestibili sul posto, sono stati allertati gli ospedali di riferimento: Policlinico Umberto I, Policlinico Gemelli, S.Camillo-Fornalanini, S.Giovanni Addolorata, S.Spirito, S.Carlo di Nancy, Villa S.Pietro Fatebenefratelli, Aurelia Hospital, S.Giovanni Calabita, l'ospedale pediatrico Bambino Gesù.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza