cerca CERCA
Lunedì 24 Gennaio 2022
Aggiornato: 07:31
Temi caldi

Sanita' Lazio: policlinico Umberto I, nella notte record di 4 trapianti

20 marzo 2014 | 18.16
LETTURA: 2 minuti

Roma, 20 mar. (Adnkronos Salute) - Grazie a gesti di solidarietà e d'altruismo delle famiglie dei donatori e di tutti gli operatori sanitari, al policlinico Umberto I di Roma è stato possibile effettuare quattro trapianti d'organo nella notte appena trascorsa. Il team guidato da Pasquale Berloco, direttore della U.O.C. di Chirurgia generale e trapianti d'organo ha eseguito due trapianti di rene, uno di fegato; l'equipe di Federico Venuta ha effettuato un trapianto doppio di polmone a un paziente affetto da fibrosi cistica. Ottimi risultati per quanto riguarda le aspettative dei pazienti e dei loro familiari, assicura una nota del policlinico.

"Tali gesti di estrema solidarietà - ha dichiarato il direttore generale Domenico Alessio - sono alla base dei grandi risultati che si registrano presso il centro Trapianti del Policlinico, dove oltre 3.000 persone hanno recuperato la gioia di poter continuare a vivere e a svolgere, in totale autonomia, la loro attività lavorativa e relazionale. Ormai l'intervento trapiantologico ha raggiunto percentuali di successo elevatissime. E il 20 giugno prossimo celebreremo 'i primi 3.000' trapianti del Policlinico che vedranno la partecipazione di illustri accademici, a cominciare da Raffaello Cortesini, illustre chirurgo che effettuò il primo trapianto di fegato in Italia, nel 1982. Il convegno prevede, inoltre, una giornata dedicata al confronto tra chirurghi provenienti da tutta Italia sul tema dei trapianti e delle più recenti tecniche e innovazioni e una nutrita partecipazione di pazienti trapiantati negli anni, quale concreta testimonianza dei successi ottenuti in tale pratica medica".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza