cerca CERCA
Martedì 17 Maggio 2022
Aggiornato: 00:28
Temi caldi

Sanita' Lazio: vendita Idi, gruppo Rotelli chiede accesso a informazioni

20 maggio 2014 | 12.10
LETTURA: 2 minuti

Milano, 20 mag. (Adnkronos Salute) - Il gruppo ospedaliero San Donato, impero della sanità privata fondato da Giuseppe Rotelli, valuta la possibilità di acquistare le strutture del gruppo Idi di Roma, oggetto di un programma di cessione attività da parte della Provincia Italiana Congregazione Figli dell'Immacolata Concezione (Picfic). A quanto apprende l'Adnkronos Salute da fonti vicine al gruppo milanese, "c'è un interesse formale" per l'operazione. Al momento, si precisa, "è stata solo avanzata una richiesta di accesso alla data room" con le informazioni sull'Idi. Sarà quindi il Cda a valutare se l'affare conviene, analizzando il valore delle strutture e i rapporti costi-benefici per capire se partecipare o meno all'asta.

Il bando per l'Idi è stato pubblicato il 12 aprile scorso, e il 12 maggio è scaduto il termine previsto per raccogliere le manifestazioni d'interesse dei possibili 'pretendenti'. Fra questi gli attuali proprietari e altri soggetti, secondo quanto comunicato all'indomani della scadenza. Una volta fatte le valutazioni del caso potrebbe dunque farsi avanti con un'offerta anche il gruppo San Donato, che a inizio 2012 si è aggiudicato per 405 milioni di euro l'ospedale San Raffaele di Milano. Punta così in direzione Roma la 'galassia Rotelli': oltre 5 mila posti letto in 19 ospedali di cui 18 in Lombardia e uno in Emilia Romagna, circa 15 mila dipendenti e un fatturato annuo intorno agli 1,4 miliardi di euro.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza