cerca CERCA
Mercoledì 07 Dicembre 2022
Aggiornato: 08:18
Temi caldi

Sanita' Lombardia: Maroni su rinvio a giudizio ex Dg, ombre del passato

29 maggio 2014 | 12.22
LETTURA: 2 minuti

Milano, 29 mag. (Adnkronos Salute) - "Le ombre del passato sono appunto del passato". Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, commenta così il rinvio a giudizio, fra gli altri, dell'ex direttore generale della Sanità lombarda Carlo Lucchina, nell'ambito dell'inchiesta sul 'Teleospedale'. "Abbiamo cambiato - spiega oggi a Milano, a margine di un incontro per i 20 anni dell'Istituto europeo di oncologia - abbiamo sostituito il direttore generale della Sanità Lucchina, abbiamo sostituito i vertici e stiamo procedendo alla radicale riforma del sistema sanitario, che tiene conto anche di tutte queste inchieste, fatta salva la presunzione di innocenza" per le persone coinvolte nelle inchieste giudiziarie.

In questa direzione, ad esempio, Maroni cita il potenziamento della Centrale unica acquisti regionale che porterà al superamento delle attuali 49 stazioni appaltanti. "La riforma la stiamo facendo per segnare un cambio importante rispetto agli anni passati", conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza