cerca CERCA
Giovedì 11 Agosto 2022
Aggiornato: 18:46
Temi caldi

Sanita' Lombardia: patrimonio rurale Policlinico Milano in crisi, verso Fondazione (2)

07 marzo 2014 | 16.25
LETTURA: 2 minuti

(Adnkronos Salute) - Per la gestione, spiegano dal Policlinico, sono necessarie "competenze nel settore immobiliare e agronomico, che esulano evidentemente dalle competenze in materia sanitaria. Già nel 2002 un'ispezione del ministero dell'Economia rilevava ciò e proponeva la creazione di una società da dedicare a tale compito di valorizzazione".

Il punto, sottolinea il Policlinico, è sempre stato quello di "cercare di separare la gestione dell'attività sanitaria da quella patrimoniale dell'ospedale. Ciò - assicurano dalla struttura sanitaria - permette di non assoggettare l'attività immobiliare alle regole di gestione sanitaria e permette al bilancio ospedaliero di non essere più gravato dalle attività del patrimonio. Per tali problematiche, sommate alla crisi economica in cui continua a versare il Paese, si è rivelata prioritaria l'esigenza di un nuovo strumento che coniughi il mantenimento delle originali finalità dell'ente con una maggior efficacia gestionale del patrimonio".

Il progetto, continua il Policlinico, "non ha precedenti storici" e dovrà passare il banco di prova dei sindacati. Tanto che il presidente della Fondazione Policlinico, Giancarlo Cesana, ha già informato i soci fondatori e "ha convocato nei prossimi giorni un incontro con le organizzazioni sindacali". E' passato un anno dall'avvio del Fondo immobiliare di Social housing, che consentirà di ottenere i 200 milioni di euro necessari per coprire i costi di costruzione del nuovo ospedale destinando la prevalente parte dei fabbricati a residenze sociali. Ora scatta anche l'operazione per salvare il 'tesoretto rurale'.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza