cerca CERCA
Giovedì 29 Settembre 2022
Aggiornato: 03:01
Temi caldi

Sanita' Lombardia: Regione, 4 mln e 'premi' per incentivare parto indolore

04 marzo 2014 | 15.04
LETTURA: 2 minuti

Milano, 4 mar. (Adnkronos Salute) - "Nel 2014 saranno messi a disposizione circa 4 milioni di euro" per il parto indolore negli ospedali lombardi, "e gli interventi saranno tariffabili". Inoltre, "alle strutture che registreranno aumenti di almeno il 20%" nel ricorso alla parto analgesia, "verranno riconosciuti altri 400 euro a parto con epidurale". Lo ha annunciato il vice presidente e assessore alla Salute della Regione Lombardia, Mario Mantovani, rispondendo oggi durante il Question Time in Consiglio regionale a un'interrogazione del Pd, prima firmataria Sara Valmaggi.

Nell'interrogazione, il Pd chiedeva "quante risorse sono state stanziate a favore della diffusione del parto analgesia per via epidurale per il 2014, quali sono le modalità di remunerazione di queste attività da parte della Regione e quali i requisiti delle strutture per potervi accedere". Il Pd sottolinea infatti che oggi in Lombardia "in più della metà degli ospedali" la diffusione dell'anestesia epidurale "è ben al di sotto del 20%, nonostante la legge obblighi le aziende a fare in modo che il dolore sia valutato, monitorato e trattato garantendo l'accesso alle cure palliative e terapie del dolore". La Lombardia, precisa Valmaggi, "con la media di 21 parti con anestesia su 100, deve fare ancora molto per mettersi alla pari di altri Paesi europei come Francia, Spagna e Inghilterra, dove la percentuale raggiunge il 50%". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza