cerca CERCA
Venerdì 03 Febbraio 2023
Aggiornato: 16:51
Temi caldi

Sanita' Lombardia: sicurezza ospedali e Agenzia cooperazione a Milano, ok a mozioni

04 marzo 2014 | 21.05
LETTURA: 2 minuti

Milano, 4 mar. (Adnkronos Salute) - Sì del Consiglio regionale della Lombardia a due mozioni, una per la sicurezza negli ospedali e l'altra per l'insediamento a Milano dell'Agenzia della cooperazione internazionale. Bocciata invece la mozione con cui si chiedeva un incremento del personale in campo sanitario in vista di Expo 2015.

La mozione per ospedali più sicuri è stata proposta dalla lista Maroni Presidente e illustrata dalla prima firmataria Maria Teresa Baldini, che chiede di aumentare il livello di sicurezza all'interno degli ospedali, sia per gli operatori che per i pazienti. Il testo è stato depositato per far fronte ai sempre più frequenti casi di aggressione ai danni di medici e operatori sanitari nelle strutture pubbliche. Il documento invita la Giunta regionale, previo monitoraggio della situazione presso i singoli Pronto soccorso, a valorizzare e mettere a sistema le migliori pratiche di controllo e sorveglianza, anche collaborando con le forze di polizia. Non ha partecipato al voto il Movimento 5 Stelle, che ha manifestato la necessità di un provvedimento più articolato sul tema.

La mozione respinta è quella proposta dal Pd (illustrata da Carlo Borghetti) con cui si chiedeva di potenziare le risorse di personale destinate alla prevenzione in campo infortunistico e sanitario nel corso degli eventi Expo. Il voto contrario della maggioranza e del Movimento 5 Stelle è stato dettato dalla difficoltà di giungere ad una formulazione unitaria. Passa invece la mozione proposta da Patto Civico e illustrata da Umberto Ambrosoli. Il documento invita la Giunta a farsi parte attiva presso il Governo - in accordo con l'amministrazione comunale di Milano - per favorire l'insediamento nel capoluogo lombardo dell'Agenzia della cooperazione internazionale.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza