cerca CERCA
Lunedì 03 Ottobre 2022
Aggiornato:
Temi caldi

Sanita': Napolitano, rammarico per dl proroga Opg, no ulteriori slittamenti

01 aprile 2014 | 12.52
LETTURA: 1 minuti

Roma, 1 apr. (Adnkronos Salute) - "Estremo rammarico" per il decreto legge che proroga la norma sugli ospedali psichiatrici giudiziari, ma "sollievo" per gli interventi finalizzati ad evitare "ulteriori slittamenti". E' quanto sottolinea in una nota il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

"Ho firmato con estremo rammarico -afferma il Capo dello Stato- il decreto-legge di proroga urgente della norma del dicembre 2011 relativa agli ospedali psichiatrici giudiziari. Con rammarico per non essere state in grado le Regioni di dare attuazione concreta a quella norma ispirata a elementari criteri di civiltà e di rispetto della dignità di persone deboli. E ho accolto con sollievo interventi previsti nel decreto-legge di ieri per evitare ulteriori slittamenti e inadempienze, nonché per mantenere il ricovero in ospedale giudiziario soltanto quando non sia possibile assicurare altrimenti cure adeguate alla persona internata e 'fare fronte alla sua pericolosità sociale'”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza