cerca CERCA
Mercoledì 27 Ottobre 2021
Aggiornato: 10:10
Temi caldi

Sanita': senatrici Pd su Opg, serve monitoraggio territorio per reale superamento

29 aprile 2014 | 17.50
LETTURA: 3 minuti

Roma, 29 apr. (Adnkronos Salute) - "E' necessario un monitoraggio attento da parte del Governo e del Parlamento sull'assunzione della riforma per il superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari (Opg) da parte delle Regioni, affinché la proroga di un anno concessa dal Senato sia utilizzata, oltre che per il completamento delle Residenze per l'esecuzione delle misure di sicurezza (Rems), anche per una effettiva, efficace presa in carico dei malati dalle strutture territoriali competenti del Ssn". Lo affermano le senatrici del Pd Manuela Granaiola e Donella Mattesini, della Commissione Sanità del Senato, nel corso di una visita all'Opg di Montelupo Fiorentino.

Le senatrici hanno voluto verificare di persona la situazione dell'ospedale, sia sotto l'aspetto logistico che sotto quello terapeutico-riabiliattivo. Durante la visita hanno potuto constatare che, nonostante le recenti ristrutturazioni, "siamo in presenza di un carcere vero e proprio, dove sono costrette 105 persone (delle quali 44 internati prosciolti e 13 provvisori) provenienti da quasi tutte le regioni (solo 44 dalla Toscana). La carenza di personale (solo due tecnici della riabilitazione e un educatore sanitario professionale) fà sì che gli internati siano praticamente 'parcheggiati' in attesa di non si sa bene cosa. Infatti, pur essendo presenti locali per le attività, queste sono minime, inefficaci e molto poco frequentate. Gli spazi dedicati alle attività esterne si svolgono in aree perimetrate da vere e proprie muraglie carcerarie e gli stessi operatori sanitari mostrano evidenti segnali di sgomento ed impotenza".

"Poiché il decreto di proroga della chiusura degli Opg, approvato recentemente dal Senato - sostengono le senatrici - contiene anche importanti novità, come quella riguardante l'abolizione della restrizione sine die dell'internato, che non potrà più essere trattenuto per un periodo superiore a quello massimo previsto per il reato commesso, è importante che il percorso avviato proceda senza indugio da parte di tutte le istituzioni coinvolte, prime fra tutte le Regioni. Noi, insieme ad altri componenti della Commissione Sanità del Senato - annunciano - proseguiremo le verifiche nel territorio affinché l'obiettivo del superamento degli Opg sia effettivamente raggiunto con l'interesse primario della cura e la riabilitazione delle persone internate".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza