cerca CERCA
Domenica 01 Agosto 2021
Aggiornato: 18:41
Temi caldi

Sanitopoli, Del Turco assolto da reato associazione per delinquere

27 settembre 2017 | 17.24
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

I giudici della Corte d’Appello di Perugia hanno assolto l’ex presidente della Regione Abruzzo, Ottaviano Del Turco, dal reato di associazione per delinquere nell’ambito del processo sulla cosidetta  sanitopoli abruzzese. Il collegio ha rideterminato per lui la condanna in 3 anni e 11 mesi. Assolti con la stessa formula anche tutti gli altri imputati.

Del Turco era stato condannato alla pena di quattro anni e due mesi nel corso del processo d'appello che si era tenuto all'Aquila. Lo scorso anno la Cassazione aveva annullato parte del dispositivo riguardante l'accusa di associazione per delinquere e aveva rinviato alla Corte d'Appello di Perugia proprio per la rideterminazione della pena di questa accusa, da cui oggi è stato assolto.

Insieme a lui sono stati assolti anche Lamberto Quarta, ex segretario generale della presidenza della Giunta regionale, e Camillo Cesarone, ex capogruppo della Margherita in Consiglio regionale. Per quanto riguarda le pene accessorie, i giudici hanno anche rivisto l'interdizione per Del Turco: da perpetua è stata infatti ridotta a cinque anni. Revocate infine tutte le statuizioni civili per Quarta e l'allora assessore regionale alle Attività produttive, Antonio Boschetti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza