cerca CERCA
Domenica 11 Aprile 2021
Aggiornato: 12:11
Temi caldi

Festival

Sanremo 2021, il discorso di Fiorello alle poltrone vuote dell'Ariston

02 marzo 2021 | 21.23
LETTURA: 1 minuti

In apertura del Festival, vestito di fiori, lo showman si rivolge ai sedili rossi

alternate text
Fotogramma /Ipa

Apertura al buio per il Festival di Sanremo 2021. E dopo l'introduzione di Amadeus, ecco il discorso alle poltrone vuote di Fiorello vestito di fiori: "Una poltrona senza culo è come Zingaretti senza la D'Urso", si rivolge direttamente ai sedili rossi dell'Ariston. "Non avete mai potuto vedere il Festival, avete visto sempre la parte peggiore dell'essere umano", dice elencando tutti i posteriori celebri che si sono seduti nella platea di Sanremo. Poi tenta di coinvolgere le poltrone in una coreografia di gruppo: "Su i braccioli, giù i braccioli". "Una poltrona si sta sentendo male", scherza avvicinandosi e svolazzando tra le sedute.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza