cerca CERCA
Giovedì 13 Maggio 2021
Aggiornato: 21:51
Temi caldi

Sanremo, Fiorello-Renzi: "Se Amadeus volesse il tris faccio la crisi"

09 febbraio 2021 | 14.52
LETTURA: 1 minuti

E promette un omaggio a Little Tony e l'ingresso da "Venero di Botticelli" in uno dei 'quadri' musical-coreaografici di Achille Lauro

alternate text
(Fotogramma)

"Dal 2 al 6 marzo facciamo altro: mettiamo in crisi Sanremo. Ci vorrebbe quello bravo a fare le crisi. Come si chiama? Quello toscano...". Sono le parole di Fiorello che prende le sembianze di Matteo Renzi (grazie ad una grande maschera sul viso con foto del volto del leader di Italia Viva) nel nuovo promo di Sanremo che ironizza sulla necessità di mettere in crisi il festival "perché se va bene Nasello (Amadeus, ndr) vuole fare anche il terzo! E non ce lo meritiamo".

Ironia a parte, Fiorello che oggi ha fatto incursione in più momenti della conferenza stampa dedicata al festiva, è apparso determinato a portare a casa "un Sanremo bello e divertente, ché ce n'è bisogno" e ha promesso un omaggio a Little Tony (che oggi avrebbe compiuto 80 anni) "con capelli a banana e giacca con le frange" e poi, ha scatenato le risate, confessando di voler entrare in uno dei 'quadri' musical-coreaografici di Achille Lauro: "Voglio essere il Venero i Botticelli di Achille", ha detto.

Quanto a Little Tony, ha aggiunto più serio: "Ho letto che oggi Little Tony avrebbe compiuto 80 anni. Mi piacerebbe omaggiarlo durante il festival con i suoi successi, da Riderà a Cuore matto, magari indossando una bella giacca con le frange".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza