cerca CERCA
Sabato 27 Febbraio 2021
Aggiornato: 12:53
Temi caldi

Sanremo, l'annuncio dell'arrivo di Vittoria Ceretti mentre potrebbe sfumare Naomi Campbell

22 febbraio 2021 | 19.05
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Roma/Sanremo, 22 feb. (Adnkronos)

La dichiarazione con cui Amadeus ufficializza la super top model italiana Vittoria Ceretti come coconduttrice di "una delle cinque serate di Sanremo 2021" sembra avvalorare i rumors che circolano da questa mattina sul possibile forfait di Naomi Campbell. L'unica serata rimasta senza coconduttrice, in teoria, era infatti la serata finale. Perché dunque parlare più genericamente di una delle serate? Forse perché non è più certo il cast di un'altra serata, vocifera qualcuno. Ovvero la serata d'esordio.

A mettere a rischio l'arrivo a Sanremo di Naomi - a quanto apprende l'Adnkronos - ci sarebbe l'attenzione all'andamento dei contagi da coronavirus con la conseguente possibile difficoltà a viaggiare per far rientro in Usa.

L'attenzione di Naomi a virus e infezioni è nota al livello globale, tanto che la routine aeroportuale della 'pantera nera' delle passerelle (con la pulizia meticolosa con salviette disinfettanti del suo posto in business class) è conosciuta in tutto il mondo, grazie ai video che lei stessa posta sui social da tempi non sospetti. Un video pubblicato sul suo canale Youtube l'11 luglio del 2019, quindi ben prima dell'arrivo della pandemia di Covid, mostra Naomi acquistare in aeroporto tutto il necessario per un viaggio confortevole, comprese delle salviettine disinfettanti, con cui, una volta salita a bordo, pulisce ogni angolo del suo posto in business class, dopo aver indossato guanti in lattice: dallo schermo del televisore al telecomando, dal poggiatesta ai braccioli della poltrona, dal tavolino pieghevole alle pareti di separazione con gli alloggi degli altri passeggeri: non c'è superficie che rimanga senza un passaggio delle sue salviette disinfettanti. Il video ha avuto una grande diffusione da quando si è cominciato a parlare di coronavirus in tutto il mondo, raggiungendo i 2,2 milioni di visualizzazioni, molte di più degli altri video postati dalla star. Ed è circolato moltissimo anche in Italia, l'anno scorso di questi tempi, quando il virus è arrivato in maniera massiccia anche nel nostro Paese. Tanto che qualcuno ha ribattezzato Naomi "la vestale del Dettol", in riferimento al marchio di disinfettante molto diffuso negli Usa.

A fine marzo 2020, poi, un altro post della top model aveva fatto il giro del mondo, attirando un'attenzione particolare in Italia. "Ascolta America, ascolta", aveva scritto la celebre modella su Instagram, invitando gli allora Stati Uniti di Donald Trump, che ancora faticavano ad adottare misure drastiche, a prendere esempio dalla linea dura adottata dall’Italia ed aveva pubblicato un video con gli ammonimenti più duri degli amministratori locali italiani di varie regioni nei confronti di chi non rispettava le regole della quarantena. Nel video, confezionato con tanto di sottotitoli in inglese, appariva in prima linea il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, che metteva in guardia: "Mi arrivano notizie che qualcuno vorrebbe preparare la festa di laurea. Mandiamo i carabinieri, ma li mandiamo con i lanciafiamme!".

di Antonella Nesi

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza