cerca CERCA
Lunedì 25 Ottobre 2021
Aggiornato: 09:04
Temi caldi

Sanremo: si apre con omaggio a Manzi, Santamaria legge lettera ad alunni

19 febbraio 2014 | 21.27
LETTURA: 2 minuti

La seconda puntata del Festival è aperta con un omaggio al maestro Alberto Manzi: l'attore Claudio Santamaria ha letto una lettera del 1977 che l'insegnante aveva scritto per congedarsi da una classe di quinta elementare. Nella lettera, il maestro esorta gli studenti a coltivare "l'affetto verso tutte le cose, gli animali e le genti che è già in voi e sempre deve rimanere in voi", auspicando "che abbiate capito quel che ho cercato sempre di farvi comprendere: non rinunciate mai, per nessun motivo, sotto qualsiasi pressione, ad essere voi stessi. Siate sempre padroni del vostro senso critico, e niente potrà farvi sottomettere".

"Alberto Manzi -ha detto Fazio in apertura di puntata- ha insegnato a leggere e a scrivere a milioni di italiani, in un momento in cui in Italia era diffusissimo l'analfabetismo". Santamaria sarà sul piccolo schermo il 24 e 25 febbraio prossimi, in una fiction dedicata al celebre maestro noto anche per essere stato il conduttore della trasmissione televisiva 'Non è mai troppo tardi', trasmessa fra il 1959 ed il 1968. "Interpretando questo personaggio ho capito l'importanza dell'educazione e della scuola -ha detto Santamaria -bisogna insegnare ai bambini a pensare con la propria testa e dare loro gli strumenti per capire la realtà che li circonda".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza