cerca CERCA
Martedì 28 Giugno 2022
Aggiornato: 18:56
Temi caldi

Sardegna: Giunta, al Pd 4 assessori, 3 a Pigliaru e 5 a partiti coalizione

07 marzo 2014 | 09.51
LETTURA: 3 minuti

La proclamazione degli eletti nel consiglio regionale della Sardegna, prevista per lunedì, 10 marzo, potrebbe slittare. Ci sono infatti ancora grossi problemi per l'attribuzione dei seggi, soprattutto per il calcolo dei 'resti' e quindi la Corte d'Appello di Cagliari potrebbe emettere il verdetto a metà della settimana prossima, quasi ad un mese dalle elezioni. Politicamente c'è un presidente che sa di essere stato eletto dai sardi, Francesco Pigliaru, per il centrosinistra, ma non ha ancora ricevuto l'investitura ufficiale, e deve aspettare la proclamazione prima di prendere le consegne da Ugo Cappellacci, uscente. Intanto proseguono le trattative tra i partiti della coalizione di centrosinistra per i nomi degli assessori. Certo è che Pigliaru ha imposto due condizioni: la prima è che in giunta non ci siano indagati, la seconda è che la composizione dell'esecutivo sia paritaria, ovvero 6 uomini e sei donne.Il persidente Pigliaru è alle prese anche con la grana, più politica che giudiziaria, della vicenda Hydrocontrol quando era assessore della programmazione nella Giunta guidata da Renato Soru: la Corte dei conti chiederebbe un danno erariale all'esecutivo di cui era componente perché avrebbe partecipato al salvataggio della società.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza