cerca CERCA
Lunedì 30 Gennaio 2023
Aggiornato: 15:30
Temi caldi

Sardegna, Solinas vara la nuova giunta: 8 uomini e 4 donne

29 novembre 2022 | 00.17
LETTURA: 1 minuti

Il rimpasto, annunciato da marzo, è slittato più volte

alternate text
(Fotogramma/Ipa)

Il presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas vara la nuova Giunta dopo l'azzeramento di venerdì scorso. Il rimpasto, annunciato da marzo, è slittato più volte per la difficoltà nell'accontentare le richieste di tutti i partiti del centrodestra e il rispetto della parità di genere. La nuova composizione dell'esecutivo vede otto uomini e quattro donne. Sono quattro anche gli assessori che mantengono le stesse deleghe, mentre due le cambiano e sono sei i nuovi ingressi nel Solinas-bis.

L'ex senatore Carlo Doria - come tecnico scelto dal governatore - è il nuovo assessore alla Sanità, il presidente del Psd'Az Antonio Moro va ai Trasporti, come tecnica indicato dal presidente l'ex Dg all'Ambiente Andreina Farris diventa assessora agli Affari generali, l'ex capogruppo della Lega Pierluigi Saiu si occuperà di Lavori pubblici, l'ex superdirigente del Comune di Cagliari Ada Lai (Forza Italia) è assessora al Lavoro e per Fratelli d'Italia l'avvocato Marco Porcu ottiene la delega all'Ambiente. Giuseppe Fasolino (Forza Italia) è confermato vicepresidente con delega al Bilancio, il sardista Gianni Chessa conserva il Turismo, Andrea Biancareddu (Riformatori) continuerà a occuparsi di Pubblica istruzione mentre Anita Pili (Sardegna 20Venti) resta all'Industria. L'assessora della Lega Valeria Satta passa dagli Affari generali all'Agricoltura, mentre il coordinatore regionale dei Riformatori Aldo Salaris lascia i Lavori pubblici per occuparsi di Urbanistica ed Enti locali. Perde queste deleghe il sardista Quirico Sanna, ma Solinas lo ha nominato suo Capo di Gabinetto con delega alle gestioni commissariali.  

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza