cerca CERCA
Domenica 19 Settembre 2021
Aggiornato: 00:09
Temi caldi

Sardine Roma: "San Giovanni fa gola a molti, no a linguaggio destra"

10 dicembre 2019 | 12.05
LETTURA: 2 minuti

"Senza bandiere non significa essere privi di coscienza politica, noi per democrazia e antifascismo"

alternate text

"Sappiamo che la stampa tende a semplificare per ragioni editoriali ma con il rischio di far passare messaggi fuorvianti. Non possiamo chiedere a ognuno dei partecipanti alla nostra piazza la fede politica, è una piazza libera e accogliente, non mettiamo paletti, non cacciamo nessuno". E' quanto si legge in un comunicato diffuso dal gruppo '6000 sardine Roma' in vista della manifestazione in programma sabato 14 nella capitale.

"Ma allo stesso tempo -prosegue la nota- fin da Bologna è stata definita una linea netta di demarcazione tra chi crede nei valori della democrazia, dell’uguaglianza, del rispetto e dell’antifascismo e chi invece viene da un passato e un presente che dimostra tutt’altro. Essere senza bandiere non significa essere privi di idee e di coscienza politica. Sappiamo che la piazza di San Giovanni a Roma fa gola a molti. Ma ribadiamo con forza che l’invito è rivolto a chi crede che il linguaggio politico di una certa destra abbia passato il segno. A chi è stanco di stare a guardare dalla comodità del proprio divano".

"Non è nostra intenzione -sottolineano le sardine- sostituirci alle altre legittime lotte che da anni vengono portate avanti nelle città e nelle periferie, nelle fabbriche e nelle sedi istituzionali. Nessun insulto, nessuna bandiera, nessuna violenza: a oltre 20 giorni dalla piazza di Bologna il messaggio non è cambiato. Chi sa leggere il presente saprà riconoscere la verità dalla bugia, la realtà dalla menzogna, la partecipazione spontanea dalla speculazione elettorale.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza