cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 02:47
Temi caldi

Sbarco di Pozzallo, fermati 7 scafisti traditi da un selfie. Recuperati altri 221 migranti

28 agosto 2014 | 11.00
LETTURA: 2 minuti

I fermati sono egiziani. Durante la traversata si erano scattati delle fotografie a bordo. Il pattugliatore Sirio, del dispositivo Mare Nostrum, ha terminato il recupero degli immigrati tra cui 49 donne e 73 minori Immigrati, Malmstroem: "L'Italia non può fare da sola". Nasce Frontex Plus

alternate text

Sette egiziani, ritenuti gli scafisti che hanno condotto in Italia 442 migranti, salvati da un mercantile che è arrivato a Pozzallo, sono stati fermati la notte scorsa su disposizione della Procura di Ragusa. A tradire l'equipaggio i selfie che i sette si sono scattati sorridenti sulla plancia del vecchio yacht sul quale hanno raccolto i passeggeri, tra cui un centinaio di palestinesi in fuga da Gaza, impiegando 13 giorni per riempirlo, e poi lasciandolo alla deriva, dichiarando avaria.

Intanto sono in arrivo a Taranto e Palermo due navi della Marina Militare con a bordo in totale 546 migranti soccorsi ieri nello Stretto di Sicilia. Il pattugliatore Sirio ha soccorso 221 migranti, di cui 49 donne e 73 minori, che sbarcherà domani mattina a Palermo.

La corvetta Fenice, spiega una nota della Marina Militare, ha invece imbarcato i 325 migranti soccorsi dalla Motonave ''HS Medea'' (70 donne e 122 minori). Saranno sbarcati domani mattina a Taranto. La Motonave ''Proteas'' (Grecia) ha recuperato 222 migranti (28 donne e 10 minori). Saranno sbarcati domani ad Augusta.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza