cerca CERCA
Giovedì 17 Giugno 2021
Aggiornato: 07:13
Temi caldi

Montagna: scialpinista austriaco sopravvive 10 ore sotto valanga

13 aprile 2015 | 16.50
LETTURA: 2 minuti

Era sepolto da due metri di neve ma cosciente. Il suo compagno d'escursione, un tedesco di 27 anni, è morto. Il giovane è stato trasportato alla clinica universitaria di Innsbruck dove ora è in osservazione

alternate text
(Immagine di repertorio)

Uno scialpinista austriaco di 23 anni è sopravvissuto dieci ore sotto una valanga. Assieme a un amico è stato sepolto ieri da una valanga nella valle Gschnitz, in Tirolo. L'allarme è stato lanciato di sera dai parenti, quando i due non sono rientrati a casa. Con un elicottero i soccorritori hanno individuato la valanga. Il giovane era sotto due metri di neve. Il suo compagno d'escursione, un tedesco di 27 anni, invece è morto.

Il padre del giovane ha lanciato l'allarme verso le 18.30. Grazie alle sue indicazioni sul percorso dell'escursione di suo figlio, un elicottero del ministero degli interni austriaco ha tempestivamente individuato nei pressi della malga Sandesalm la valanga, lunga 400 metri con un fronte di 200 metri. L'Arva dello scialpinista ha poi consentito la localizzazione. Quando, verso le 21, il 23enne è stato liberato, era cosciente. E’ stato trasportato alla clinica universitaria di Innsbruck, dove ora è in osservazione.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza