cerca CERCA
Mercoledì 30 Novembre 2022
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

Sciopero pescherecci, domani marinerie in piazza Roma. Allo studio sostegni per settore

08 marzo 2022 | 20.51
LETTURA: 1 minuti

L'ipotesi è un'iniezione di 20 milioni di euro, il governo intende anche istituire un tavolo interministeriale tra i ministri Patuanelli, Franco e Cingolani

alternate text

Prosegue a oltranza lo sciopero dei pescherecci indetto dall’80% delle marinerie italiane per il caro gasolio, protesta che dovrebbe andare avanti fino a domenica. Domani intanto, migliaia di armatori si incontreranno a Roma da varie parti d'Italia per manifestare in piazza Santi Apostoli. "Stanotte alle 4 partiremo per andare a Roma per chiedere un incontro al sottosegretario al Mipaaf Francesco Battistoni" afferma all'Adnkronos Apollinare Lazzari a capo dell'associazione produttori pesca di Ancona.

"Noi non possiamo andare avanti, il sottosegretario deve trovare una soluzione" aggiunge. Le marinerie vorrebbero incontrare personalmente Battistoni e capire se ci sarà una soluzione che li soddisfi per rimettere in acqua le loro barche perché "a noi non ci ha convocato" riferisce Lazzari facendo riferimento all'incontro di oggi che si è svolto al Mipaaf tra il sottosegretario e le associazioni di categoria, i sindacati e le rappresentanze di settore.

Nel corso dell'incontro comunque c'è stato un impegno da parte del governo a emanare un decreto di sostegno alle filiere ittiche "Come Ministero, abbiamo avanzato la proposta di emanare, nel giro di pochi giorni, un decreto di sostegno alle filiere ittiche, sulla base di quello dello scorso anno con cui è stato dato sostegno alle aziende colpite dalla crisi da Covid-19” con l'ipotesi di un'iniezione finanziaria di 20 milioni di euro come ha riferito Battistoni. Inoltre, il governo intende istituire un tavolo interministeriale con i ministri dell’Economia e delle Finanze Daniele Franco e della Transizione Ecologica Roberto Cingolani, su richiesta del ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza