cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 20:36
Temi caldi

Scontro frontale nel Veneziano, morti tre giovani

15 dicembre 2019 | 11.21
LETTURA: 3 minuti

Tre giovani morti in provincia di Venezia. A San Gregorio Veronella madre e figlia perdono la vita dopo uno scontro tra due auto. Un 16enne muore nel Catanese, gravi altri tre ragazzi. Un'altra vittima ad Anguillara: è una ventenne, grave l'amica

alternate text
Foto Fotogramma - FOTOGRAMMA

Ancora un weekend di sangue sulle strade italiane. Tre giovani tra i 20 e i 25 anni, due ragazze e un ragazzo, sono morti nella notte in un incidente in località Musetta a Noventa di Piave, in provincia di Venezia. Secondo una prima ricostruzione si è trattato di un frontale, dato che una delle due auto ha invaso l'altra corsia. Malgrado i soccorsi del 118, i tre sono stati estratti dalle lamiere e dichiarati morti sul posto. Gli accertamenti sono ancora in corso. Indagano i Carabinieri.

A San Gregorio Veronella due donne, madre e figlia, sono decedute a causa di uno scontro tra due auto avvenuto ieri sera intorno alle 22.00. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Legnago che hanno estratto dall’auto rovesciata le due donne di 28 e 52 anni di San Martino Buon Albergo, le quali, sono state dichiarate morte dal medico del Suem 118. Il conducente dell’altra auto un 22 enne di Albaredo d'Adige è stato stabilizzato dai sanitari e trasferito all’ospedale di Borgo Trento di Verona. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate a notte fonda dopo i rilievi delle forze dell’ordine.

Nel Catanese un sedicenne è morto e tre giovani sono rimasti feriti in maniera grave a seguito di un incidente avvenuto la notte scorsa. I quattro erano su una Fiat Punto, guidata da un 18enne, che, per cause ancora da accertare, è finita contro un muro della strada che collega Palagonia e Scordia. L'impatto è stato così violento che il 16enne è stato sbalzato fuori dalla vettura. Sono intervenuti i Carabinieri di Palagonia.

Ad Anguillara Sabazia, in via braccianese Claudia, un'auto con a bordo due ragazze è finita fuori strada schiantandosi contro un albero la notte scorsa intorno alle 2.30. Sul posto i vigili del fuoco che hanno estratto le due giovani: una ventenne morta sul colpo, che era alla guida della vettura, e l’amica di 18 anni che è stata trasportata in elisoccorso al Gemelli in gravi condizioni. Sul posto i carabinieri di Anguillara Sabazia. La salma della 20enne è stata trasferita al Verano per l’autopsia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza