cerca CERCA
Martedì 25 Gennaio 2022
Aggiornato: 08:53
Temi caldi

Scrittori: Firenze celebra Vittorio Vettori a 10 anni dalla morte

05 febbraio 2014 | 15.50
LETTURA: 2 minuti

Nel decennale della scomparsa dello scrittore, poeta e filosofo Vittorio Vettori, autore di oltre duecento volumi, si aprono le celebrazioni in diverse città del mondo, da Buenos Aires a New York, da Parigi a Barcellona, da Palermo a Roma e da Venezia a Pisa e Firenze. E proprio a nella sua Firenze venerdì 7 febbraio, alle ore 16.30, nel Salone dei Dugento di Palazzo Vecchio, sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, si terrà la solenne cerimonia ufficiale in memoria dell'intellettuale.

Interverranno il presidente del Consiglio Comunale Eugenio Giani e la presidente dell'Istituto Culturale ''Mircea Eliade'' Ruth Cardenas. Alla cerimonia parteciperanno anche l'assessore alla Cultura Sergio Givone e gli studiosi Marino Biondi (docente all'Università di Firenze), Giuseppe Panella (docente alla Scuola Normale Superiore di Pisa) e Giovanni Cipriani (docente all'Università di Firenze).

Il programma fiorentino organizzato e promosso dell'Istituto ''Mircea Eliade'' proseguira' con una serie di eventi e il coinvolgimento di artisti, amici e intellettuali. Così lunedì 10 febbraio (il giorno stesso della sua scomparsa) nella Basilica di San Marco, alle ore 16.30, si terrà la lettura narrativa del XXIV Canto del Paradiso, in omaggio del poeta-dantista Vettori.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza