cerca CERCA
Martedì 30 Novembre 2021
Aggiornato: 07:17
Temi caldi

Comunicato stampa

Scuola: “Italia indietro rispetto a UE nella DaD”, la denuncia di Genio in 21 giorni

03 agosto 2021 | 16.51
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Ritardi dell’Italia nella gestione della didattica a distanza: molti giorni di scuola persi e ritardo nell’apprendimento degli studenti denuncia Genio in 21 giorni

Roma, 03 Agosto 2021. Un anno e mezzo di pandemia è stato più che sufficiente per mettere in evidenza tutti i punti di forza e le carenze del sistema nazionale.

Molte sono state le differenze, a livello europeo, nella gestione della crisi. Una che sicuramente si è imposta davanti agli occhi di tutti ha riguardato il sistema scolastico. Già in termini di apertura e chiusura, le scelte del governo italiano hanno fatto parecchio discutere, apparendo talvolta prive di criteri condivisi. Nella seguente mappa tracciata da Openpolis è possibile osservare la situazione nei vari paesi d’Europa.

I giorni di didattica a distanza in Italia, diversi a seconda della regione o della provincia, ma anche del grado di istituto, sono stati complessivamente più della metà del totale. Come si può leggere nel rapporto di Save the Children, queste differenze non sono state determinate dal livello di contagio registrato su scala locale.

Ciononostante, indipendentemente dal numero preciso di giorni, l’apprendimento degli studenti è stato messo a dura prova dai continui cambiamenti e dalla mancanza di stabilità nelle procedure adottate dentro e fuori l’ambiente scolastico.

Tuttavia, il problema maggiore si è riscontrato rispetto alla gestione dell’insegnamento attraverso le modalità della didattica a distanza. Le testimonianze negative raccolte in questo senso da Genio in 21 giorni, riportano un quadro critico rispetto anche al resto dei paesi europei.

“Il nostro lavoro al fianco degli studenti e delle loro famiglie, degli insegnanti, e della scuole è cresciuto in maniera esponenziale nell’ultimo anno. Questo è sintomatico della situazione di difficoltà che studenti e studentesse hanno vissuto. Lo stress da studio, già molto frequente tra adolescenti e universitari, si è acuito a causa della pandemia. I professori, per quanto presenti, non sempre hanno potuto seguire i ragazzi nel modo più adeguato”, commenta Massimo De Donno, ideatore di Genio in 21 giorni, il metodo di studio personalizzato .

Riguardo Genio in 21 giorni:

“Genio in 21 giorni” è il primo corso internazionale che insegna un metodo di studio personalizzato e vanta 50 sedi presenti in 5 nazioni. I tutor di alto profilo seguono gli studenti di ogni grado di istruzione con percorsi specifici modellati sulle singole esigenze. I risultati sono comprovati da più di 1000 testimonianze all’anno, certificate da “Il Salvagente”.

Per maggiori informazioni:

Sito web: www.genioin21giorni.it

Responsabilità editoriale: TiLinko.it – Img Solutions srl

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza