cerca CERCA
Domenica 20 Giugno 2021
Aggiornato: 18:52
Temi caldi

Scuola, sanità e stadi: se ne parla in Conferenza Regioni

24 settembre 2020 | 07.00
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Scuola, stadi, sanità: sono i tre argomenti, tutti interconnessi con la Fase 3 legata al coronavirus, che saranno affrontati - fra gli altri temi - in sede di Conferenza delle Regioni, Conferenza Unificata e Conferenza Stato-Regioni, in videoconferenza dal palazzo della Stamperia a Roma, sede del dicastero per gli Affari regionali. Per la sanità, in particolare, torna quello della nomina pro tempore del presidente dell'Agenas, rinviata lo scorso 14 settembre. All'esame la proposta del ministro della Salute, Roberto Speranza, di far ricoprire l’incarico pro tempore al presidente delle Regioni Stefano Bonaccini.

La Conferenza delle Regioni è convocata per le 11.30 nella sede del Cinsedo a Roma con all'ordine del giorno - oltre ai temi che saranno oggetto delle successive Conferenza Unificata e Conferenza Stato convocate dal ministro Francesco Boccia rispettivamente alle 14.30 e alle 14.45 dello stesso giorno - soprattutto l'emergenza Covid e le linee-guida per la ripresa degli sport di contatto e per la partecipazione del pubblico agli eventi sportivi, legata soprattutto alle presenze negli stadi di calcio, il cui massimo campionato è appena ripartito.

Fra gli altri argomenti all'esame, la proposta di integrazione dei rappresentanti regionali nell'ambito del Tavolo di consultazione permanente sulla sanità penitenziaria presso la Conferenza Unificata; la ratifica dell’intesa sullo schema di ordinanza del capo del dipartimento della Protezione Civile sugli ulteriori interventi urgenti in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso alla pandemia da coronavirus.​

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza