cerca CERCA
Giovedì 09 Dicembre 2021
Aggiornato: 15:31
Temi caldi

Scuola, sciopero studenti contro doppia fascia oraria a Viterbo: "Vogliamo avere il tempo"

22 ottobre 2021 | 16.11
LETTURA: 1 minuti

Ianniello (Rete studenti medi): Così si soffoca vita ragazzi

alternate text
corteo a Viterbo

Proseguono le mobilitazioni degli studenti nel Lazio per l'eliminazione della doppia fascia oraria di ingresso a scuola. A Roma è stato sgomberato il liceo artistico Ripetta. Mentre a Viterbo hanno scioperato il liceo classico Mariano Buratti, lo scientifico Ruffini, l'Istituto superiore Orioli e il Giuseppe Colasanti. "Prima di essere studenti - dice all'Adnkronos Bianca Piergentili, rappresentante del Liceo Buratti di Viterbo e segretaria della Rete degli studenti medi - siamo persone e non possiamo più sostenere dei ritmi così stressanti, tornando a casa a pomeriggio inoltrato. Vogliamo avere il tempo di studiare, dedicarci ai nostri hobby e ai nostri interessi. Questa non è la scuola che vogliamo".

"A Viterbo erano in oltre 500 in corteo per le vie del centro - riferisce all'Adnkronos Luca Ianniello, coordinatore nazionale della rete degli studenti medi - Gli studenti sono in contatto con il Prefetto e pare ci sia maggiore dialogo costruttivo rispetto a Roma, dove la soluzione è più problematica. La situazione è grave. In particolare nella Capitale il disagio legato agli orari di uscita rischia di soffocare la vita dei ragazzi. Pensiamo vada trovata subito una soluzione alternativa ed intrapresa immediatamente una discussione seria sulla modifica degli scaglionamenti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza