cerca CERCA
Domenica 26 Settembre 2021
Aggiornato: 19:50
Temi caldi

Scuola, Turi (Uil): "Test saliva? Si continua a navigare a vista"

09 settembre 2020 | 16.33
LETTURA: 1 minuti

Il segretario generale Uil Scuola all'Adnkronos: "Annunci e novità che fuori da un quadro organico di interventi aumentano la confusione e le incertezze"

alternate text
(Fotogramma)

"Si continua a navigare a vista, si ripetono gli annunci e le novità che fuori da un quadro organico di interventi, aumenta la confusione e le incertezze". E' quanto afferma all'Adnkronos il segretario generale della Uil Scuola, Pino Turi, commentando l'ipotesi di effettuare i test Covid agli studenti con l’esame della saliva. "Che ci fosse bisogno di screening sulla comunità educante - sottolinea - è un'evidenza ormai acclarata e che ci conferma il bisogno di presidi sanitari nelle scuole.

"La curva epidemiologica - evidenzia - è in salita e si dovrà convivere con la pandemia, aver accettato di individuare referenti covid tra il personale scolastico, si sta rilevando un errore che porterà ulteriori problemi" Secondo Turi, infatti, "inventarsi un referente Covid tra i docenti significa dare una responsabilità impropria ai docenti e in generale al personale della scuola che dovrebbe, invece concertarsi sul suo lavoro, sulla sua missione".

"Ma la cosa più sbagliata - evidenzia - è levare un docente alla classe per svolgere attività che hanno bisogno di professionalità specifiche. Siamo in presenza di una carenza cronica di docenti e noi li leviamo dalle classi? Non ci sembra una grande idea, piuttosto rafforzare una rete di protezione sanitaria in cui inserire le indagini sierologiche anche con sistemi semplici che ora non sono disponibili, come la saliva va fatta all'interno delle scuola con personale specializzato. Forse - conclude - qualcuno sta arrivando a capire che i soldi del MES servono anche per questo. Senza contare che sarebbe un segnale di tranquillità per il personale e per le famiglie un sistema professionale che dovrà gestire una pandemia tutt'altro che domata".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza