cerca CERCA
Domenica 28 Novembre 2021
Aggiornato: 19:11
Temi caldi

Scuola, Zampa: "Test? Certa su risposta positiva di insegnanti"

29 agosto 2020 | 14.29
LETTURA: 2 minuti

"Tutela loro, tutela il loro lavoro, tutela le loro classi", ha detto la sottosegretaria alla Salute

alternate text
(Fotogramma)

"Abbiamo rivolto agli insegnanti una richiesta ad aderire volontariamente al test sierologici. In questi giorni molti erano ancora in vacanza. Ci aspettiamo, perciò, che nelle prossime ore gli insegnanti rispondano. E sono certa che i docenti italiani daranno una risposta positiva a questa richiesta: tutela loro, tutela il loro lavoro, tutela le loro classi". Lo ha detto la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, intervenuta a RaiNews24.

"Dobbiamo fare in modo che anche i ragazzi siano messi in sicurezza - ha continuato Zampa - e che perciò ci siano le distanze necessarie. Si sta lavorando davvero da molti mesi. Il Comitato tecnico scientifico ha svolto un lavoro straordinario". Il problema delle scuole, ha ricordato la sottosegretaria, non è solo italiano, ma "preoccupa tutti i Paesi europei. Tutti sono alle prese con la stessa questione e con la difficoltà di gestire bambini piccoli, adolescenti". Per quanto riguarda il nostro Paese, "noi chiediamo a ognuno lo sforzo di rispettare le regole. Le poche regole. Le faremo presto anche tradurre in altre lingue. E serve che vengano illustrate bene alle famiglie".

Ognuno, ha concluso Zampa, dovrà fare la sua parte: i genitori "avranno il compito di misurare la febbre ai propri figli". E bisogna che "le Regioni facciano un grande sforzo per il trasporto scolastico, occorre lavorare di fantasia, ma anche mettendo in campo risorse importanti. Sono sicura che daremo una buona prova, come abbiamo saputo dare una buona prova nei mesi alle nostre spalle".

Sull'emergenza legata alla crescita dei casi da coronavirus Sars-CoV-2 in Francia "c'è già un'interlocuzione avviata dal ministro della Salute, Roberto Speranza. Si sta valutando il tema della reciprocità non solo con la Francia, lo si sta immaginando anche con la Spagna, ovvero la possibilità del tampone di controllo in entrata e in uscita. Io credo che questa possa essere una scelta che tutela". Lo ha detto la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, intervenuta a RaiNews24.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza