cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 15:00
Temi caldi

"Se ti rifiuti la Madonna ti punisce", le avances del prete esorcista

24 febbraio 2018 | 10.49
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Prima le convinceva di essere possedute dal demonio, poi le costringeva a subire atti sessuali con la minaccia che, in caso di rifiuto, sarebbero state punite dalla Madonna. E' quanto avrebbero subito le vittime di don Michele Barone, il prete esorcista di Casapesenna (Caserta) arrestato con l'accusa di violenza sessuale. Secondo la Procura - si legge in una nota del programma tv 'Le Iene' che ha documentato le pratiche di esorcismo da lui compiute sui fedeli - don Michele Barone avrebbe generato "nelle giovani donne la convinzione di essere possedute dal demonio", sottoponendole "a trattamenti disumani e profondamente lesivi della loro integrità fisicopsichica, nonché della loro dignità".

Inoltre, le vittime sarebbero state costrette a subire numerosi atti sessuali contro la loro volontà: "palpeggiamenti in zone erogene, denudazione e l'aberrante prassi di dormire, nude, insieme al prete e alla sua amante". Una delle vittime di don Michele, secondo quanto riferisce la procuratrice Maria Antonietta Troncone, "in virtù di una profonda manipolazione psicologica subita a seguito dell'interlocuzione col sacerdote e in evidente condizione di inferiorità fisica e psicologica rispetto allo stesso, è stata costretta in più circostanze, a compiere e a subire atti sessuali, con la minaccia che, nell'ipotesi di rifiuto, sarebbe stata certamente "punita" dalla Madonna, da San Michele e da altri Angeli e Santi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza