cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 09:10
Temi caldi

Sea Watch: "Leader ascoltino denuncia Papa del dramma dei migranti alle porte della Ue"

06 dicembre 2021 | 12.52
LETTURA: 2 minuti

Alberto Mallardo, advocacy officer di Sea Watch: "Le parole 'naufragio di civiltà' le sentiamo come nostre, chi va per mare non può che abbracciare profondamente il messaggio del Papa"

"Papa Francesco è tornato a Lesbo per denunciare il dramma in corso alle porte d'Europa. Con Sea Watch siamo andati anche lì dove potevamo impegnarci attivamente per far fronte alla situazione nel nostro Mediterraneo. Abbiamo deciso di non ignorare quanto stava accadendo e ci siamo assunti la responsabilità, per quanto possibile, di far sì che non diventasse un 'mare mortuum', ma un 'mare liberum'". Lo dice all'Adnkronos Alberto Mallardo, advocacy officer di Sea Watch, all'indomani della durissima presa di posizione del Pontefice tornato a Lesbo per incontrare i tanti profughi che su quell'isola vivono in "condizioni disumane".

"Sulla nostra bandiera - ricorda Mallardo - sono raffigurati un binocolo e un salvagente, simboli al tempo stesso del nostro impegno a denunciare la tragedia in corso da anni nel mar Mediterraneo e a tendere una mano per soccorrere l'umanità di chi è in pericolo e la nostra". Ecco perché le parole di Bergoglio, che non ha esitato a parlare di "naufragio di civiltà", sono per l'ong un richiamo quanto mai attuale. "Le sentiamo come nostre - sottolinea Mallardo -. Chi va per mare non può che abbracciare profondamente il messaggio del Papa".

All'indomani della chiamata alla responsabilità del vescovo di Roma l'auspicio per Sea Watch è che "il suo appello possa raggiungere i leader mondiali che sono chiamati a prendere decisioni". "Auspichiamo che comprendano che siamo su questa barca insieme - conclude Mallardo - e solo insieme possiamo sperare di superare le avversità che affronteremo sulla nostra rotta, dalla pandemia in corso al cambiamento climatico, per arrivare alle diseguaglianze economiche". (di Rossana Lo Castro)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza