cerca CERCA
Venerdì 17 Settembre 2021
Aggiornato: 15:40
Temi caldi

Sempre più successo per le piattaforme cashback: ecco tutto quello che c'è da sapere

08 febbraio 2021 | 12.16
LETTURA: 3 minuti

Milano, 08 Febbraio 2021. Il cashback è sempre più influente nelle abitudini di acquisto dei consumatori: un impatto che, a distanza di poco più di dieci anni dalla nascita del fenomeno, si conferma in costante aumento e che, secondo il report stilato da Global Cashback Industry nel 2020, oggi vale più di 108 miliardi di dollari.

Ad agevolare questa crescita, il progressivo interesse degli shopper online, sempre più attratti dalla possibilità di ottenere una "ricompensa" in seguito a ogni acquisto. Cashback, infatti, significa letteralmente “rimborso” e indica quella formula che permette di ricevere indietro una certa percentuale di quanto speso.

All'origine di questo successo, in ogni caso, c'è la diffusione capillare di piattaforme per il cashback: i siti che permettono agli acquirenti di compiere acquisti e ottenere un ritorno economico.

La procedura, naturalmente, si avvale di un iter tanto immediato quanto user friendly, considerando che, per far parte della community e cominciare a risparmiare, in genere basta seguire una classica procedura di iscrizione. In seguito alla creazione di un account, per ogni transazione si ottiene una certa percentuale di cashback, che viene accumulata in un salvadanaio virtuale e può essere riscattata al raggiungimento di un determinato importo.

Piattaforme di cashback: le ragioni del successo

Le caratteristiche che rendono le piattaforme di cashback sempre più popolari sono diverse. Le migliori realtà, tuttavia, sono quelle che assicurano agli iscritti la miglior esperienza in fatto di acquisti, e che permettono di avvalersi di un ampio numero di e-commerce convenzionati, nonché delle migliori percentuali di cashback sul mercato.

È il caso di bestshopping.com, oggi considerato uno tra i portali più importanti per il rimborso degli acquisti online, offline e da mobile, che attualmente conta più di 400.000 utenti e la partnership con oltre 1.500 negozi tra franchising ed e-store internazionali.

Naturalmente, a incentivare l'interesse degli acquirenti verso le piattaforme di cashback, è anche la possibilità di fare acquisti su una vasta gamma di categorie merceologiche, che annoverano non soltanto prodotti di elettronica, ma anche quelli relativo all'abbigliamento, agli accessori, agli articoli farmaceutici, alle utenze domestiche e alle assicurazioni, cui si aggiungono il pet care, la telefonia, la prima infanzia e le idee regalo.

Fondamentale anche la possibilità di fare shopping su alcuni tra i più importanti megastore internazionali – come eBay, AliExpress, Alibaba e Groupon – per usufruire ogni giorno dei migliori deal sul mercato e risparmiare grazie alle somme restituite a ogni acquisto.

Cashback: dal rimborso sicuro alle gift card

Un altro aspetto che negli anni ha di fatto determinato l'incremento di utenza verso questa particolare forma di rimborso è l'affidabilità: in una piattaforma di cashback sicura, infatti, il saldo accumulato non ha scadenze e, al raggiungimento di una determinata soglia, può essere riscosso in modo molto semplice.

Ad agevolare questo processo, la facoltà di avvalersi di diversi metodi per il trasferimento del denaro, tra i quali PayPal e bonifico bancario, o di convertire il budget in buoni acquisto per continuare a beneficiare dei vantaggi del cashback.

Allo stato attuale, infatti, la caratteristica che più di tutte continua ad attrarre nuovi appassionati è l'opportunità di affiancare alla classica formula del cashback quella dei buoni spesa e delle gift card: una serie di carte virtuali che assicurano sconti immediati sullo shopping effettuato presso i più importanti negozi online e offline, con la sicurezza di ottenere, per ogni codice sconto acquistato, una restituzione percentuale in termini di cashback.

In questo caso, si tratta di una formula che combina due tipologie differenti di offerte per ottenere un duplice vantaggio su ogni tipologia di acquisto. Buoni spesa e Gift card, infatti, assicurano un interessante risparmio anche quando si tratta di fare shopping presso punti vendita fisici, come accade ad esempio quando si fa la spesa al supermercato, si pranza al ristorante, si acquistano mobili per la casa o si effettua un rifornimento di benzina.

A tutto questo, i principali portali di cashback affiancano traguardi periodici per aumentare le percentuali di cashback, uniti spesso a una formula di referral, che permette di accumulare denaro anche invitando altri utenti a iscriversi.

Per maggiori informazioni

Sito web: https://it.bestshopping.com/

Comunicato a cura di: TiLinko - Img Solutions srl per Pro Web Consulting

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza