cerca CERCA
Sabato 17 Aprile 2021
Aggiornato: 08:20
Temi caldi

Senatrice Rossi minacciata sui social: "Attenta quando attraversi la strada"

22 gennaio 2021 | 19.12
LETTURA: 2 minuti

L'ex Fi: "Ricevo insulti da giorni ma quello che davvero conta sono i messaggi di stima, di affetto e di sostegno ad andare avanti"

alternate text
(Fotogramma)

Minacce social alla senatrice Mariarosaria Rossi che ha lasciato Forza Italia dopo aver votato la fiducia al governo Conte. ''Ricevo insulti e minacce da giorni ma quello che davvero conta sono tutti quei messaggi di stima, di affetto e di sostegno ad andare avanti. Siete la mia forza'' scrive Rossi sul suo profilo Instagram. La senatrice mostra uno dei messaggi ricevuti in cui si legge: "Ti auguro tutti i tipi di malattie possibili e immaginabili a te e i tuoi cari e fai attenzione quando attraversi la strada che le macchine corrono...".

La senatrice, oggi, apprende l'Adnkronos da fonti parlamentari, sarebbe stata a lungo a palazzo Chigi dove avrebbe avuto un incontro con il premier Giuseppe Conte. Si tratta della sua seconda volta dopo essere stata ricevuta la sera del sì a palazzo Madama.

Rossi ancora non si è iscritta al gruppo Misto ma farà parte del nuovo gruppo parlamentare che i 'pontieri' di Conte stanno provando a formare nei prossimi giorni. Le trattative, infatti, sono in una fase complicata, ma esistono ancora gli spazi per andare a buon fine. Rossi preferisce mantenere la consegna del silenzio sulla sua scelta, sofferta ma consapevole. Nessuna ripicca personale nei confronti dell'attuale cerchio magico, né c'è lo zampino di Silvio Berlusconi, avrebbe assicurato la 'neo responsabile' a chi ha avuto modo di sentirla in queste ore.

Rossi si è detta inoltre "stupita da quanto detto da Flavio Briatore alla trasmissione di Rete 4 'Dritto e Rovescio'. Briatore ha espresso giudizi gravemente lesivi della mia persona e della mia attività parlamentare, sostenendo che io sono stata 'l'inizio del declino di Forza Italia' e attribuendomi non si sa bene quale tipo di responsabilità. Qualunque lavoro io abbia svolto e che mi sia sta affidato nella vita, mi sono sempre comportata con passione, lealtà e professionalità. Sto valutando con i miei legali se intraprendere nelle sedi opportune tutte le azioni atte a tutelarmi''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza