cerca CERCA
Venerdì 24 Settembre 2021
Aggiornato: 03:00
Temi caldi

Sepúlveda, il tributo di Laika con Fortunata e Zorba tra lacrime e mascherina

17 aprile 2020 | 12.01
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Un particolare dell'opera di Laika

"No paramos de llorar" (“Non smettiamo di piangere”). Così si intitola l'omaggio che la street artist Laika ha voluto tributare a Luis Sepúlveda, scomparso ieri dopo avere combattuto per settimane contro il Coronavirus. Nell'opera ci sono due personaggi iconici della produzione letteraria dello scrittore cileno, un gabbiano in volo e un gatto. Entrambi sono in lacrime, e il gatto, che indossa una mascherina, si ripara dalla pioggia di lacrime del gabbiano.

"Sono sempre stata una grande lettrice di Sepúlveda - ha dichiarato Laika - e la notizia della sua morte mi ha particolarmente toccata. Ho scelto di salutarlo attraverso Fortunata e Zorba, la gabbianella e il gatto, perché 'Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare' è il primo suo libro che ho letto e forse anche quello più conosciuto, con cui Sepúlveda è riuscito a parlare a tutti, a un pubblico fatto di adulti e giovanissimi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza