cerca CERCA
Sabato 23 Ottobre 2021
Aggiornato: 22:11
Temi caldi

Irriducibili Lazio, sequestrata sede di via Amulio

09 novembre 2020 | 07.46
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Sequestrata questa mattina dagli agenti della Digos di Roma la sede degli Irriducibili Lazio al 47 di via Amulio, nel quartiere Tuscolano. La liberazione dei locali di proprietà dell'Inail e occupati da decenni dagli Ultras Lazio, era stata chiesta a settembre scorso anche dal sindaco di Roma Virginia Raggi. Il Municipio VII si era astenuto sulla mozione che ne proponeva lo sgombero, in quanto la Presidente aveva inviato note di richiesta a Prefettura e Campidoglio. L’attività richiesta dalla mozione era avviata anche con il tavolo Antifascismo che lavorava già su questi temi.

Tra gli oggetti che vengono rimossi, c’è anche la panchina (caricata su un furgone) dove il 7 agosto dello scorso anno fu ucciso il leader della curva nord, Fabrizio Piscitelli. Ci sono i quadri in ricordo del tifoso Gabriele Sandri, il tifoso ucciso l’11 novembre 2007 sull’autostrada A1, quelli per Diabolik e foto. Sul posto un operaio sta murando l’ingresso principale, mentre le forze dell’ordine presidiano la zona anche con un idrante per scongiurare disordini.

(di Silvia Mancinelli)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza