cerca CERCA
Lunedì 28 Novembre 2022
Aggiornato: 16:32
Temi caldi

Bari: sequestrate 600 bottiglie falso Brunello di Montalcino, due denunce

20 giugno 2014 | 17.09
LETTURA: 2 minuti

Il vino era a bordo di un furgone fermato dai finanzieri nei pressi del casello autostradale Bari-Nord

alternate text

I finanzieri del Gruppo Pronto Impiego di Bari hanno sequestrato, nei pressi del casello autostradale Bari-Nord, 600 bottiglie di vino (pari a 450 litri) a marchio Brunello di Montalcino a denominazione di origine controllata e garantita (Docg) ma in realta' contraffatto che viaggiava a bordo di un furgone.

La confezione (anonimi cartoni privi di marca sui quali erano incollate delle etichette), non ha convinto i Baschi Verdi che hanno eseguito ulteriori rilevamenti. In particolare, i codici distintivi delle bottiglie sono stati messi a confronto con quelli presenti sul sito del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino che tutela e valorizza il nome e il marchio del prezioso vino, lasciando emergere la palese contraffazione del prodotto. I due coniugi che si trovavano sul furgone, entrambi 45enni e residenti in Toscana, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza