cerca CERCA
Lunedì 03 Ottobre 2022
Aggiornato: 16:14
Temi caldi

Settimana mobilità, a Bologna Eni presenta il car sharing elettrico

16 settembre 2022 | 18.27
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Si chiama Yo Yo la city car della Flotta Enjoy che sbarca a Bologna con 50 veicoli a disposizione per il noleggio. YoYo si unisce alla flotta del car sharing targato Eni già esistente raggiungendo i 155 veicoli in città tra auto e cargo. (Video)

“Eni ha una grande esperienza nel car sharing - ha spiegato Giuseppe Ricci, direttore generale Energy Evolution di Eni - siamo partiti con le 500 a benzina, poi con le 500 ibride, oggi allarghiamo la nostra offerta con questo nuovo veicolo che non solo è elettrico ma ha una particolarità unica: il battery swapping. Ovvero quando la batteria è scarica i veicoli vengono portati nella stazione di servizio Eni dotata di cabinet che ospita le batterie e dove viene fatta velocemente la sostituzione delle batterie esaurite con quelle cariche a cura del gestore; quindi nel tempo di un rifornimento a benzina si fa la sostituzione delle batterie, questo migliora lo sviluppo del car sharing elettrico che aveva come grande limite l'esaurimento delle batterie e l'abbandono dell'auto nei posti prestabiliti.Per le auto elettriche del nostro car sharing, il battery swapping viene effettuato direttamente da Enjoy: i clienti potranno così muoversi in totale libertà perché le XEV YOYO sono sempre disponibili con una ricarica della batteria superiore al 30% ”.

Bologna è la seconda città italiana in cui Eni porta YoYo dopo Torino (che è la patria della casa costruttrice Xev) che ha le auto di colore verde già da prima dell'estate 2022. Prossime tappe saranno Firenze (mese prossimo), Milano (da dicembre 2022) e Roma (inizio 2023) ma l'obiettivo è di estendere il servizio alle località balneari in particolare durante il periodo estivo.

“Con questo innesto - commenta Valentina Orioli, assessore nuova mobilità del Comune di Bologna - si amplia l'offerta del car sharing elettrico in città, un modo per dare risposta alle tante richieste che ci arrivano dal territorio e dà la possibilità alle persone di fare scelte diverse per gli spostamenti in città. E' un'auto che ha circa 180 chilometri di autonomia, una velocità massima di 80 km/h, è molto maneggevole e facile da parcheggiare, adatta ai giovani, ai contesti del centro e dell'area metropolitana”.

A Bologna l'utilizzo di Enjoy consente il parcheggio gratuito sulle strisce blu e nei parcheggi riservati ai residenti, oltre che l'accesso gratuito alla Ztl. Enjoy conta oltre 1 milione di clienti e circa 29 milioni di noleggi effettuati dal 2013 ad oggi. La flotta complessiva è di 2500 veicoli nelle città di Torino, Roma, Firenze, Milano e Bologna. Per noleggiare un'auto di car sharing è necessario scaricare l'app disponibile negli store Android e Ios e Huawei. Dal proprio smartphone sarà possibile vedere i veicoli disponibili nei dintorni o nella zona richiesta. Una volta raggiunto e sbloccato il veicolo l'intera procedura di noleggio avviene attraverso il proprio telefono.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza