cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 17:46
Temi caldi

Tv

Sgarbi: "D'Urso gran maleducata, sarà denunciata"

24 febbraio 2020 | 12.32
LETTURA: 4 minuti

Lite furibonda ieri tra il critico d'arte e la conduttrice di 'Live - Non è la D'Urso', nello spazio dedicato a 'La pupa e il secchione'

alternate text
(Fotogramma)

"Barbara D'Urso una gran maleducata. Sarà denunciata". Lo scrive su Twitter il critico d'arte Vittorio Sgarbi che ieri, ospite de 'La pupa e il secchione' (che ha uno spazio riservato nel corso di 'Live - Non è la D'Urso') si è scontrato duramente con la conduttrice Barbara D'Urso. A scatenare la lite è stata l'affermazIone di Sgarbi su Stella Manente che gli sarebbe stata raccomandata da Silvio Berlusconi. Una frase dalla quale la conduttrice si è subito dissociata, contestandogli la scelta di raccontare i fatti propri nel programma. Ma Sgarbi ha rincarato la dose facendo sapere che Berlusconi gli avrebbe detto anche di lei che è una bella ragazza e cioè della D'Urso.

A quel punto entrambi hanno alzato i toni: "Ti ha raccomandato anche me? Ma sai quanti calci nel c...lo ti do? Finché si gioca si gioca… dai basta?" ha replicato lei. "Può uno raccomandare una donna o no? Porca putt...! Sono c...zzi nostri. I calci nel c...lo li dai a tua nonna". E la D'Urso ha intimato a Sgarbi di andarsene dallo studio, ma lui si è rifiutato. Di qui il tweet del critico d'arte postato oggi sul proprio profilo ("Barbara D'Urso una gran maleducata. Sarà denunciata") e un intervento su Youtube linkato su Twitter.

"Raccomandato vuol dire raccomandato. Io non ho nessun potere... Non hanno raccomandato a un politico o a un potente. Qualcuno mi ha detto c'è una bella ragazza, una brava ragazza, che sarà tra gli ospiti... Su questo...mi ha detto cafone. Vattene via. Non sei ospite - racconta Sgarbi commentando su Youtube quanto accaduto nel corso dello spazio dedicato a 'La pupa e il secchione' e in riferimento alle parole rivoltegli da Barbara D'Urso - Ma come ti permetti? Ma chi sei? Vuoi imparare a condurre? Vuoi imparare la grammatica? Hai detto 'io ti caccio a calci nel c...lo'? Tu lo dici a me che sono tuo ospite? E insisti dicendo 'vattene'?. Ma vattene dove? Ho raccontato che mi è stata raccomandata una ragazza e anche la stessa D'Urso. Ma quale vantaggio potevo dare io a te?", dice in video, sempre rivolto alla D'Urso.

"Se non capisci l'italiano, se non hai studiato, se fai trasmissioni senza essere capace di controllarti e vuoi fare quella che moralizza il mondo, io ti denuncio perché tu mi hai dato del cafone - scandisce Sgarbi - mi hai minacciato di darmi i calci nel c...lo, e io ho semplicemente risposto che rimanevo lì. 'Vattene via, vattene via', hai detto. Un ospite non si caccia mai. Impara la buona educazione. La imparerai in tribunale. Ti porterò in tribunale e spiegherai come è possibile" trattare così "un tuo ospite che ha parlato dicendo la verità. Ho detto che mi era stata raccomandata una ragazza. Ma non ho detto neppure il nome. Io non sapevo neppure chi fosse. E poi per che cosa? Raccomandato vuol dire 'una persona è brava'. Ti raccomando Manzoni, ti raccomando Leopardi, ti raccomando Dante. Studia e impara a fare la conduttrice cara Barbara D'Urso. Cafone non lo dici a un ospite e un ospite non lo cacci. Chiaro?".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza