cerca CERCA
Martedì 15 Giugno 2021
Aggiornato: 02:18
Temi caldi

Lingua italiana

Sgarbi: "Parlate (e scrivete) come mangiate"

25 aprile 2017 | 07.46
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Basta link, selfie, voucher e brand, "parlate (e scrivete) come mangiate". In un post su Facebook, Vittorio Sgarbi stila un breve elenco di parole straniere con i corrispettivi in italiano per spiegare che "per ogni anglicismo, inutile, che si utilizza (colpa, soprattutto, dei giornali) c’è il suo equivalente, ignorato, in lingua italiana".

Ecco la lista: "Outlet (punto vendita), task force (gruppo di lavoro), babysitter (bambinaia), Happy hour (ora dell’aperitivo), link (collegamento), voucher (buono), class action (denuncia collettiva), brand (marchio), joint venture (impresa congiunta), dispenser (dosatore), sandwich (panino), takeaway (da asporto), talent show (concorso di talenti), selfie (autoscatto), on demand (su richiesta), bail-in (salvataggio interno) e via dicendo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza